Browsing Category

Riparazioni ordinarie e meno

Riparazioni ordinarie e meno

Cassa Bose Acoustimass-5, Serie 2

Questa è stata una riparazione divertente. Possiamo definirla una specie di Art Attack” dell’HiFi. La cassa, per vecchiaia, si era seriamente scollata. Pensate a quanta energia si scarica sulla struttura e si accumula per anni e anni di utilizzo. L’ho ricostruita con qualche rinforzo interno.

Una prima ispezione alle parti della Bose.

Prima apertura della cassa in vista della sua rimessa in sesto.

Revisione dei filtri.

La Bose verso la fase finale della ricostruzione.

Riparazioni ordinarie e meno

Preamplificatore professionale API 3124

Questo preamplificatore da studio presenta storicamente il problema della rottura periodica dei suoi moduli attivi. Questi sono dei modulini sigillati e non apribili, basati su di un operazionale realizzato con componenti discreti, il cui loop è chiuso all’esterno.

Confronto tra il modulo originale 2528 e il sostitutivo.

Esaurite le possibilità di reperire, anche sul mercato dell’usato (peraltro operazione discutibile, visto che mi si chiede una riparazione…) i moduli originali, li ho sostituiti con moduli di mia produzione.

L’API con i quattro moduli amplificatori sostitutivi.

 

Il pre API durante le prove.

Test sui segnali dell’API.

Riparazioni ordinarie e meno

Organo ELKA mod. Ancona-501

Il 501 è un vecchio modello di organo ELKA (Elettronica Castelfidardo) datato 1973. Mi è stato portato per una revisione completa. Pur nella sua complessità intrinseca, dovuta all’implementazione puramente analogica, è tutto sommato un modello relativamente snello e semplice nella sua essenza; si tratta infatti di un modello di base, che fornisce solo funzioni essenziali per i registri e una base ritmica definibile come primordiale ma di grande interesse “storico”.

L’Elka Ancona al suo arrivo.

Si è trattato di procedere unicamente con pulizie accurate di qualunque contatto esista al suo interno. Ovviamente la cosa ha riguardato anche i due manuali, per i quali sono stati smontati e lavati, come d’abitudine, tutti i tasti.

 

Il retro dell’Elka- Ancona con in vista il suo interno.

 

Elka Ancona-501. Controllo e taratura degli oscillatori.

Riparazioni ordinarie e meno

Piano Fender Rhodes Mark-I

Mi chiama Marco Ferradini: il suo piano Rhodes presenta delle mancanze su alcune note. Questa riparazione è particolarmente emozionante per me: si tratta dello strumento sul quale Marco compose “Teorema”. E ho detto tutto.

Il Rhodes aperto.

Effettuo questa riparazione in due fasi: una prima visita per la diagnosi e una seconda con i pezzi di ricambio con me per la loro sostituzione. Quattro pick-up da cambiare e asta di comando del pedale da sostituire. Tutto materiale acquistato originale dall’Inghilterra.

Particolare dei pickup incriminati nei guasti del Rhodes.

 

Marco Ferradini mentre prova il suo Rhodes riparato.

Riparazioni ordinarie e meno

Accuphase E-303

Accuphase è una prestigiosa marca di amplificatori HiFi. Questo modello presentava, dopo oltre trent’anni di utilizzo, delle oscillazioni nel volume del suono prodotto accompagnate da fluttuazioni nella fase del segnale.

L’Accuphase di oltre trent’anni: portati decisamente bene.

La cura ha comportato uno smontaggio non facile per accedere alle parti sulle quali intervenire: questi apparecchi sono spesso assemblati al limite della disponibilità di spazio. Splendide opere di ingegneria meccanica ed elettronica.

La vista interna dell’E-303 aperto.

 

Vista anteriore dell’E-303.